Brindisi , Palazzo Nervegna- Convegno : “Il lavoratore migrante mediatore di cultura, difficoltà e opportunità” – Foto del mio intervento

ITALIA –  Brindisi (Puglia), martedì 06 giugno, ore 18:00
Sala dell' Universtà di Palazzo Granafei – Nervegna , via Duomo, 20

InterClub per l’UNESCO di Bisceglie e di Brindisi

2017 ONU – UNESCO International Decade for the Rapprochement of Culture (2013 – 2022)
THE MIGRANT WORKER AS A CULTURAL MIDDLEMAN. OPPORTUNITIES AND DIFFICULTIES

 

I Club per l’UNESCO di Bisceglie e Brindisi presieduti rispettivamente da Pina Catino e Clori Ostillio Palazzo, per dare voce al messaggio ONU – UNESCO nel Decennio dell’Avvicinamento delle Culture (2013-2022) e contribuire alla realizzazione dei suoi ideali, hanno organizzato per il 6 giugno nella Sala dell’Università di Palazzo Granafei Nervegna un convegno-dibattito dal titolo “Il lavoratore migrante: mediatore di cultura. Difficoltà ed opportunità. The migrant worker as a cultural middleman. Opportunities and difficulties”.
L’incontro vuole mettere in evidenza non solo il grande significato del nuovo impegno decennale che l’UNESCO ha assunto, ma soprattutto l’importanza dell’incontro di Popoli e Paesi e dello scambio culturale, economico e sociale che ne scaturisce. Incontri favoriti dalla facilità e molteplicità dei contatti che avvengono al di la di ogni frontiera.

Saranno presenti all’incontro associazioni di Brindisi e della provincia BAT, interessate a queste problematiche,

I Relatori  il dott. D. Vito Lotito, (Former) V. P. Human Resources and Administration Greater Toronto Airports Autority, Membro del Club per l’UNESCO di Bisceglie e Resp. in Totonto,  ci parlerà de: “Il giusto processo integrativo del fenomeno di migrazione dei popoli” ; il dott. Domenico Coppi, Sindaco di Turi (BA)  ci riferirà su “Lavoratori Migranti un’esperienza tra accoglienza e sfruttamento”.

A rappresentare l’ONU la dott.ssa Maria D’Aprile, Head Liaison & Protocol Unit della base ONU di Brindisi, è previsto intervento del Sindaco Città di Bisceglie, Avv. Francesco Spina e Autorità Civili ed ecclesistiche Città di Brindisi.

Modererà l’incontro la dott.ssa Francesca Mandese, giornalista del Corriere del Mezzogiorno-Corriere della Sera.

Il Convegno ha ottenuto il Patrocinio della Regione Puglia-Presidente del Consiglio, dei comuni di Brindisi, Bisceglie e Turi, Accademia delle Culture e delle Scienze Internazionale, Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni, Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie e Nazareth rappresentate dalla Commissione Diocesana MIGRANTES dall’Ufficio Cultura e Comunicazioni Sociali di cui i rispettivi direttori dott Riccardo Garbetta e prof Riccardo Losappio, interverranno nel dibattito insieme a rappresentanti delle Associazioni brindisine Migrantes ed Integra.

Hanno Aderito: Associazione Scuola Progresso Italia Sede di Bisceglie che si occupa di Formazione Arte e Mestieri rivolta ai ragazzi immigrati,  l’Ass. ITALOELLENICA di Lecce – Presidente dott. Pompeo Maritati che interverrà anche per il  Comitato Promotore Club per l’UNESCO di Lecce di cui è resp e fondatore e per il Club per l’UNESCO della Grecìa Salentina; L’ Ordine Internazionale dei Cavalieri Templari Cristiani “Jacques De Molay” Poveri Cavalieri Cristo COMMENDA Provincia BaT, la Confederazione Internazionale Templare di san Bernardo di Chiaravalle. L’Ordine e la Confederazione Internaz. sono  attivi in tutte le attività di Solidarietà e Volontariato su tutto il territorio italiano e in alcuni continenti, nella beneficenza e nel sociale con opere e progetti umanitari. In modo particolare, in Italia e in quelle città che oggi vivono grandi disagi sociali e culturali, in stretta collaborazione con le parrocchie, le Diocesi, i Comuni, Regione ed altre Associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.